giovedì 2 aprile 2009

Che male fanno - Medbunker

MedBunker - Le scomode verità: Che male vuoi che faccia...(II parte)

Disgustoso.
Non c'è altro termine.

Stavo per lasciare il mio commento sul blog di WeWee.
Ma credo sia più utile lasciarlo qui.
E sul blog di Paolo, su Crono911, sul forum di focus, in ogni possibile luogo ove si possa portare qualcuno a conoscere quanto WeWee sta portando alla luce.

Perché se le bufale sull'11/9 o sul signoraggio fanno innervosire per i preconcetti politici, quelle sulle sciecOmiche per l'evidente assurdità, il comportamento di certa "medicina alternativa" è davvero molto, molto vicino alla delinquenza.

Ancora grazie, di cuore, a WeWee e agli altri medici di "MedBunker".

p.s.
Qui la prima parte.

11 commenti:

Claudio Casonato ha detto...

Certe cose non devono passare inosservate....
Bel post, giustissimo!

brain_use ha detto...

Grazie, Claudio.
A volte temo di approfittare dell'ospitalità, ma so che condividiamo la stessa speranza che le nostre quattro chiacchiere possano contribuire almeno ad evitare a qualche malcapitato di incappare nelle "verità" di certa gente.

sam ha detto...

Caro amico ti rispondo qui perchè il tuo amico paolo-vergogna non mi pubblica i commenti e soprattutto non risponde a domande che gli fanno scomodo, un esempio?
A paolo gli parlai di come ali in alluminio hanno tagliato accaio e cemento armato nelle torri ma che sul pentagono non hanno fatto niente o quasi niente ai lati del buco....
Paolo mi risponde con l'esempio dell'acqua...
Alchè gli faccio notare quanto segue pero' non mi risponde perchè l'ho offeso ed è vero che l'ho offeso ma dato che lui sa tutto e sostiene di dire la verità poteva ALMENO rispondere e darci la conferma del sue essere SUPERIORE...
L'esempio che fa dell'acqua che può tagliare l'acciaio infatti NON C'ENTRA
ASSOLUTAMENTE NIENTE con la mia domanda (se ali di alluminio potessero tagliare
l'acciaio con quella precisione), che in realtà era più che legittima. E'
verissimo che l'acqua in determinate condizioni di pressione può tagliare
qualunque cosa (mi sembra perfino il diamante), e che un getto sottile pochi
centimetri di acqua ad altissima pressione possa fermare i proiettili, ma
QUESTO ACCADE SOLO PER VIA DI SPECIALI PROPRIETA' POSSEDUTE DALL'ACQUA, E
SOLO DA ESSA. L'alluminio queste proprietà non ce le ha.........

Volevo fare una PREMESSA ma la scrivo qui....
Al di là del fatto che ci siano stati o no degli aerei come potete VOI essere sicuri di tutto????
Perchè non appena uno si pone un punto interrogativo voi dovete etichettarlo come un complottista????

Mettendo anche caso che ci siano stati degli aerei che si siano schiantati sulle torri, gli altri due è molto difficile credere che siano stati degli aerei.....

Un documentario interessante che dovresti vedere è questo, e stai tranquillo qui non si parla di ufo...:
http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_seyret&task=videodirectlink&Itemid=176&id=6

Io dico solo che, dopo tutto quello che è accaduto, aerei o non aerei, bombe o non bombe, è impossibile che bush e company non siano in qualche modo complici di quanto sia successo....
Una delle tante prove è che ben 14 nazioni differenti avevano avvertito gli USA di imminenti attacchi prima dell'11/9...

Pensa che bush neanche voleva la commissione d'inchiesta dell'11/9...
L'indagine ufficiale, CHE il governo NON voleva, ebbe finalmente inizio BEN 441 giorni dopo gli attacchi..... Un po' in ritardo no SE si conta che sono morte ben 3000 persone.....

Philip Zelikow, il direttore esecutivo della commissione 11/9
clolui che poteva decidere le aree da indagare, chi avrebbe dovuto essere ascoltato,
cosa sarebbe dovuto finire nel Rapporto della Commissione sull'11/9, e cosa no.
Si è scoperto che non solo prestava servizio nel gruppo di transizione dell'amministrazione Bush...ma fu anche colui che scrisse la bozza per la struttura del National Council dell'Amministrazione Bush...che fu anche la persona che scrisse la strategia di guerra preventiva che venne infine utilizzata per la guerra in Iraq...che è un amico intimo di Condoleeza Rice.
Rifiutò di dimettersi nonostante la richiesta dei parenti delle vittime.... Secondo TE questa era una persona IMPARZIALE??????

Dopo quasi un anno, la commissione aveva ricevuto solo una piccola parte della documentazione che aveva richiesto...

Un accordo annunciato tra la Casa Bianca e la Commissione che sta indagando sugli attacchi dell'11/9, si è dimostrato alquanto CONTROVERSO. Secondo l'acordo, solo determinati membri della Commissione potranno visionare i documenti classificati presso la Casa Bianca, e i loro commenti saranno soggetti ad un resoconto amministrativo.
I 2 membri: Jami Gorelick, il vice Ministro alla Giustizia sotto il Presidente Clinton E Philip Zelikov (FATALITA' PHILIP mmmm)...


Dopo molto tempo perfino il Presidente e il Vice Presidente hanno accettato di incontrarsi con la commissione,
ma guarda caso a porte chiuse e SENZA prestare giuramento...

Complottista è chi il complotto lo fa....
e non c'è nulla di male a porsi dei punti interrogativi.....
Nella vita NON c'è niente di SICURO MA il signor paolo-vergogna è sicurissimo di questo e quello sull'11 settembre.....MA PER FAVORE............................
Al pentagono in tutto c'erano BEN 96 video e ne mostrano SOLO uno dove NON si vede niente... E gli altri 95 sequestrati dall'FBI... Ma perchè non ci mostrano un altro filmatino dove si vede questo benedetto boing così stiamo tutti zitti??? Tu non ti chiedi perchè non fanno vedere un altro filmatino dei 96 sequestrati MA solo uno?????
AH no scusa non ti puoi far domande perchè sennò saresti un COMPLOTTISTA -___-!

brain_use ha detto...

@SAM:
Stavo per armarmi di santa pazienza e risponderti punto a punto, nonostante, te lo dico francamente, non mi piacciano affatto i toni che usi nei confronti di Paolo nel tuo post.

Poi ho notato che Enrico Manieri ha già risposto puntualmente ad un tuo post-fotocopia su 11-settembre.blogspot.com.
Esattamente qui al commento 145.

Aggiungo solo poche note che sono forse sfuggite ad Enrico.

La 9/11 Commission iniziò i lavori effettivamente dopo oltre un anno dalla data degli attentati.
Ma non devi fare l'errore pacchiano di considerare il 9/11 Commission Report come la "verità Ufficiale" dipinta dal mondo del cospirazionismo.
Esitono ben 8 diverse inchieste relative agli eventi dell'11/9:
una giudiziaria civile (processo Moussaoui)
due governative (9/11 Commission + Staff Reports, Joint Inquiry)
cinque tecniche (FAA, NTSB, FEMA, ASCE, NIST)
Alle quali si aggiungono i processi penali in corso ora a Guantanamo, le indagini giornalistiche di varie testate e i
rapporti tecnici dei soccorritori (MCEER, Arlington After-Action Report, e altri).

Complessivamente si parla di ben oltre diecimila pagine di documentazione, testimonianze, analisi, calcoli, simulazioni: in una parola prove.
E nessuna di queste produce risultati incoerenti.

Scrivi: " ben 14 nazioni differenti avevano avvertito gli USA di imminenti attacchi prima dell'11/9... "
Benissimo. Dunque: cosa avrebbero dovuto fare?
Se oggi qualcuno ci dicesse che si prevede un attentato in Italia, senza precisare, dove, come e quando, cosa potresti organizzare per impedirlo?


Scrivi anche: "è impossibile che bush e company non siano in qualche modo complici di quanto sia successo...."
Questa è una tua libera opinione.
Ma le prove dove sono?
E se invece dietro ad AlQuaeda ci fosse la Cina o la Russia o i marziani?
E se invece dietro ad AlQuaeda ci fosse... AlQuaeda?
Ti consiglio in proposito la lettura di un testo molto interessante e di piacevole lettura:
Le Altissime Torri, di cui trovi una recensione qui.

Scrivi: "Complottista è chi il complotto lo fa...."
Sbagliato.
Chi il complotto lo ordisce è un complottatore.
Complottista, nella ligua italiana, è chi invece tende a interpretare gli eventi storici come frutto di un grandioso complotto in modo acritico e fideistico.
Ed è esattamente quello che accade per il cospirazionismo sull'11/9:
dopo 8 anni dagli accadimenti di quel giorno e innumerevoli voli pindarici sui temi più disparati, dai filmati del Pentagono, alla termite al WTC alle varie teorie no-plane, non è emersa nessuna prova cha abbia resistito a un minimo di vaglio tecnico e scientifico a sostegno della tesi che i fatti si siano svolti in modo diverso da quanto ci dice la Storia.

Per la comprensione dei metodi cospirazionisti, ti rimando al bel post di Thomas Morton qui.
e all'istruttiva serie di articoli di DerSpiegel (del 2003) dedicati al cospirazionismo sull'11/9. Qui l'ultimo in cui trovi anche i link ai precedenti.

Ti consiglio infine di navigare un po' su undicisettembre.blogspot.com: vedrai che i dubbi che ti sono stati instillati dalle tecniche dei "venditori di verità", come li chiamo io, troveranno adeguato chiarimento.

sam ha detto...

Scrivi: " ben 14 nazioni differenti avevano avvertito gli USA di imminenti attacchi prima dell'11/9... "
Benissimo. Dunque: cosa avrebbero dovuto fare?
Se oggi qualcuno ci dicesse che si prevede un attentato in Italia, senza precisare, dove, come e quando, cosa potresti organizzare per impedirlo?

Qualsiasi governo, dopo aver ricevuto tali informazioni, come minimo avrebbe attuato un inalzamento delle misure di sicurezza: maggiori controlli ecc......




Scrivi anche: "è impossibile che bush e company non siano in qualche modo complici di quanto sia successo...."
Questa è una tua libera opinione.
Ma le prove dove sono?

Per me una delle prove "evidenti" è il fatto che bush NON voleva la commissione d'inchiesta....
un altra prova è il fatto che per le gesta sessuali di clinton hanno speso ben 100 MILIONI DI DOLLARI mentre per indagare SULLA MORTE DI 3000 AMERICANI e ripeto 3000, hanno speso "SOLO" 14 milioni di dollari.......
http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_seyret&task=videodirectlink&Itemid=176&id=6
Questo documentario NON parla di cose fantascientifiche complottiste ma di FATTI e se hai la pazienza di guardarlo tutto capirai certe cose....

MA a te non ti sembra strano che NON siano ancora riusciti a prendere il mitico bin-laden?????
Da certi documentari (non filmatini) si capisce che gli abbiano sempre dato l'opportunità di scappare anche quando non ne avrebbe avuto una.........

Grazie, ciao...

brain_use ha detto...

@Sam:
Continuiamo a divagare di rumors e illazioni.

Gli antefatti che hanno viziato le capacità di intelligence nella previsione dell'attacco sono ormai noti ed approfonditi da più parti.
Leggiti, ad esempio, per un rapido riassunto lo splendido lavoro di ricostruzione cronologica di John in crono911.
O l'interessantissimo intervento di Peter Regli (ex capo dei Servizi di sicurezza Svizzeri) al convegno di Lugano dell'anno scorso (qui) per capire le dinamiche che hanno portato a una simile debacle d'intelligence.

Per quel che riguarda il costo delle indagini, ti ricordo che 15 mln $ è il solo budget della 11/9 Commission.
Al quale dovresti sommare decine di milioni di $ del NIST per calcoli e simulazioni, il costo delle indagini di FBI e organi giudiziari, il costo delle indagini di FEMA, pompieri e altri organi competenti.

Ma il punto è e resta un altro: esiste una qualsiasi prova che i fatti si siano svolti in modo diverso da quanto conosciamo? No.

Esiste una qualsiasi prova che l'amministrazione americana sia in qualche misura coinvolta nell'organizzazione del complottone? No.

Tant'è vero che né il Partito Democratico, all'opposizione, né qualsiasi altro governo straniero sostiene ipotesi diverse.

Solo i soliti quattro gatti "venditori di verità".

Bada bene: non ti sto dicendo che gli Stati Uniti siano il paese di bengodi, che Bush sia stato un grande presidente o che la politica internazionale non sia una cosa sporca.
Solo che non è mescolando propaganda, chiacchiere da bar e dicerie che si va in cerca della verità.

sam ha detto...

E' vero la verità la dice chi va a caccia di oro nero facendo MILIARDI SU MILIARDI, AMMAZZANDO SOLDATI, DONNE E BAMBINI.......

brain_use ha detto...

Oh, accidenti, Sam...

Credi davvero che a questo mondo tutti siano buonini buonini
...tutti, tranne gli sporchi mmerricani che vanno in iraq a rubare il petrolio?
E a ammazzare donne e bambini perché gli piace fare tiro a segno e hanno finito gli orsacchiotti di peluche?

Mai sentito parlare di Cecenia e Georgia?
Mai sentito parlare di Tibet?
Mai sentito parlare di Ruanda e Sudan?
Mai sentito parlare di Bosnia e Kossovo?

La politica internazionale è una cosa sporca e fatta spesso di sopraffazioni.
Ma il fatto che lo sia non ti autorizza a credere alle favole di chi sostiene certe fandonie, oltretutto proprio per fini politici, neanche tanto nascosti. Ti fai solo prendere in giro.

brain_use ha detto...

Aggiungo, tanto per chiarire: non mi è mai piaciuto Bush e il suo semplicismo politico un po' integralista e ho festeggiato il giorno dell'elezione di Obama.

Ma non mi faccio mettere le fette di salame sugli occhi da chi vede il mondo a bianco e nero e, con una scusa o con l'altra, nel blocco dei cavalieri cattivi ci mette sempre gli stessi nomi...

Magari, inventandosi di sana pianta i "5 metri ripeto 5 metri" di nobel-per-la-letteraturiana memoria.

Giuliano47 ha detto...

In questo blog si tratta di medicina, di gente che specula come sciacalli sulle angosce altrui.
Gli interventi di sam sono del tutto inopportuni. Altrove farebbero sorridere, qui danno fastidio.
Io li eliminerei subito.

brain_use ha detto...

@Giuliano:
ocio che qui non siamo su Medbunker!

Certo che là gli argomenti sono da brivido.
Qui, fortunatamente, possiamo permetterci anche un sorriso.